Con la nuova Legge di Bilancio 2019, o meglio con l’entrata in vigore del decreto fiscale 2019 quello che prima era una semplice opzione è ora obbligatorio.

Infatti, dal 1°luglio 2019 diventerà obbligatorio inviare telematicamente i corrispettivi all’Agenzia delle Entrate tramite un apposito registratore.

In tutto questo è prevista una doppia partenza diversa in base al volume d’affari.

  • Per tutti i contribuenti con un volume d’affari sopra i 400mila euro l’obbligo dei corrispettivi elettronici partirà il 1° luglio 2019
  • a partire dal 1° gennaio 2020, invece, l’obbligo si amplierà anche ai soggetti con volume d’affari inferiore a 400.000 euro, praticamente a tutti i negozianti e commercianti.

Per potersi adeguare al meglio probabilmente sarà prevista un credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di tutti i registratori di cassa idonei a questo nuovo decreto.

Share This
Realizzato da Tuscan Solutions: Video Marketing Toscana